Bartolomeo Riceputi, Il Ministro della Messa Privata. Le Riverenze

IV. Le Riverenze sono di due sorti: una è d’Inchini, l’altra di Genuflessioni. Gl’inchini sono di tre maniere: Inchino semplice, Inchino mediocre, ed Inchino profondo. Il semplice è, quando il capo solo s’inchina, siche l’occhio riguardi il petto. L’inchino mediocre è, quando col capo s’inchinano ancora le spalle un tantino, siche l’occhio venga à guardare al ginocchio; havendo avvertenza di non fare questo inchino con due inchini, cioè di non inchinare prima il capo, e poi le spalle, ma nel medesimo tempo chinare le spalle, ed al moto di quelle chinare eziamdio la testa. Il Profondo poi è, quando si china mezza vita, sicché l’occhio venga à guardare la terra, con quell’avvertenza, che si è data di sopra, cioè, che la testa si muova al moto delle spalle, e non divisamente da quelle.

V. Due sono le Genuflessioni: Semplice, e Doppia. La Semplice (ò sia semigenuflessione) si fa, piegando solo un ginocchio, che deve essere il destro, fino à terra. La Doppia (ò sia Genuflessione intera) si fa piegando fino à terra l’uno, e l’altro ginocchio, prima il destro, poi il sinistro; e nell’alzarsi, prima si alza il sinistro, poi l’altro: avvertendo bene anche in questo di non chinare il capo, nè le spalle in genuflettere, ma sol di piegare il ginocchio, o le ginocchia colla vita retta; se però non venisse dalle rubriche ordinato anco il chinarsi, doppo già piegati i ginocchi.

B. RICEPUTI, Il Ministro della Messa privata, in V. M. ORSINI, Opuscula varia variis temporibus pro Beneventana Archidioecesi vel calamo, vel jussu Fr. Vincentii Mariae Ordinis Praedicatorum S. R. E. Cardinalis Ursini Archiepiscopi, nunc Sanctissimi Domini Nostri Papae Benedicti XIII. In lucem edita In unum tandem collecta, novisque typis excusa, Romae, Typis Rocchi Bernabò, 1726, Sumptibus Francisci Giannini Suae Sanctitatis Bibliopolae, p. 115 (§ 1); è stata mantenuta l’ortografia originale. Cfr. la prefazione in unavoceitalia.org («Una Voce Notiziario», 63-64 ns, 2016, p. 11).

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e taggata come , . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

I commenti sono stati chiusi.